Una città che ha chiuso le sue porte: Potenza.

Potenza sta vivendo una delle sue pagine più amare e tristi della sua storia in prossimità di un integrale default: economico, politico e sociale. In autunno c’è stata la rinuncia da parte della politica sull’ambito economico – finanziario per conti ormai in rosso e senza via di soluzione, soprattutto in virtù dell’Ente Regione che di fatto ormai ignora quanto sta subendo il Capoluogo di Regione.

Una umiliazione scandita anche da una maggioranza in seno al Consiglio Comunale che è minoranza e che quindi non consente al Sindaco in carica, Dario De Luca, un agire libero e di ampio respiro. Colpa del bizzarro voto di giugno e, probabilmente, di una inesperienza di fondo di gran parte dei Consiglieri eletti.

Da quella data si è consumato lo stillicidio della città a causa di inutili tentativi di mettere assieme le varie anime in seno al Consiglio così da “salvare” Potenza. Potenza invece si è fermata dinanzi ai dispetti delle coalizioni, alle tutele imposte da ciascuno e soprattutto all’egoismo che molti hanno lasciato venir fuori.

Così mentre nell’altra provincia lucana si sognava e progettava #Matera2019 a Potenza ci si è cominciati a chiedere, anche alla luce della nuova idea di Regioni che il Governo nazionale ha in mente, se la città potrebbe esistere nel 2019. Catastrofismo? Non proprio, semplice obiettività.

Potenza ha chiuso le sue porte come le porte delle scale mobili, tra le prime in Europa e nel Mondo per lunghezza. Potenza, a causa di chi ci ha amministrato e ci amministra, non ha più motivo di esistere, con annesse responsabilità di chi ha consentito tutto ciò, i cittadini in primis.

Fabio Lottino
PotenzaToday

Pubblicato su Il Quotidiano della Basilicata lunedì 1 febbraio 2015

IMG_1118-0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: