Educazione, questa sconosciuta.

Diceva il Principe Antonio De Curtis che l’educazione è come una camicia bianca, non passa mai di moda. Eppure con il trascorrere del tempo intravedo sempre più persone con uno scarso senso di educazione, soprattutto alla vita.

Persone, o più precisamente esseri, guidati dal Dio denaro e che, con assoluta svogliatezza e superficialità, trascorrono la propria esistenza nel tentativo di creare propri profitti senza troppa fatica ma danneggiando gli altri.

Così passano i giorni e, nonostante questa dura crisi economica, l’approfittatore di turno continua in maniera assolutamente parassitaria ad abusare degli altri a proprio fine. Senza uno scrupolo di coscienza ma mosso soltanto dalla fame di essere che, in fondo, porta verso la nullità. 

Un poco come l’educazione, che puoi avere o non avere, anche essere puoi o non puoi. Ed in fondo come ho detto l’altro giorno in alto c’è sempre il Cielo con cui fare la partita doppia. Dare ed avere dovranno coincidere.

Non sono cattivo ma soltanto realista. Erano così belli gli anni del Dopo Guerra che mi racconta mia nonna. Anni della coesione del “tutti per uno, uno per tutti” mentre oggi viviamo i giorni dell’Io. Quell’Io solo che nel mondo cammina passando su tutto e tutti.

L’Io è il Diavolo dei tempi moderni. 

Annunci

Un pensiero riguardo “Educazione, questa sconosciuta.

  1. Ciao, hai proprio ragione, la penso esattamente allo stesso modo, è sempre più raro vedere persone che rispettino e siano educate senza un doppio fine, semplicemente per umanità. Ecco, sembra che l’umanità stia scomparendo pian piano, assieme alla voglia di vivere la vita in modo semplice. È bello allo stesso tempo sapere che ci sono persone che provano a farsi sentire, spargendo dei messaggi così costruttivi. D’altronde, fa parte del dualismo del bene e del male. Se non ci fossero questi soggetti che mancano di educazione, non potremmo cogliere la grande importanza di quest’ultima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...