Potenza come una donna sedotta e abbandonata.

Potenza vive in questi giorni il suo avvicinamento alle elezioni di maggio nel caos più profondo. Per la prima volta potrebbe consumarsi una sfida civica piuttosto che politica tra le due coalizioni fondamentali. Cosa buona e giusta, sostanziata dall'assenza delle Primarie di coalizione, soprattutto perché qui da noi la politica ha fallito: in Città come... Continue Reading →

Febbraio 2014: personale adesione a Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale

Scrivo dopo qualche tempo della mia adesione a Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale perché io stesso ho dovuto assimilare bene questa scelta. La mia breve (lunga!!!) storia politica è stata caratterizzata da scelte spesso frutto di istinto e mai di meditazione, ma questa volta non potevo in virtù della scottante delusione avuta da Futuro e... Continue Reading →

#potenza2014 città pronta al cambiamento.

A Potenza sono giorni di vero fermento, giornate nelle quali vanno delineandosi le scie per le future alleanze per le amministrative della prossima primavera ma soprattutto per la Potenza che sarà. Il centrosinistra come sempre si compatterà e, probabilmente, troverà la soluzione vincente e schiacciante ai danni delle opposizioni, miseramente ridotte a coltivatori di personalissimi... Continue Reading →

Un sogno chiamato Potenza 2020

Le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale sono ormai imminenti, eppure sembravano così lontane ad aprile 2013 quando si è consumata la disfatta di un Consiglio Regionale delegittimato dalle marachelle di Scontrinopoli. Giudicarle marachelle non vuole essere un tentativo di sminuirle ma, piuttosto, la volontà di sottolineare come la Classe Dirigente lucana sia composta... Continue Reading →

Vengo dopo il PD. Il centrodestra lucano continua a non avere alcuno spirito di iniziativa.

Le elezioni regionali in Basilicata ormai si avvicinano e, sinceramente, oltre il pasticcio delle Primarie del Partito Democratico, nulla si vede all'orizzonte. Certo, ancora una volta, le Primarie hanno dimostrato che la "gente del PD" è anni luce distante dall'apparato del partito ed, anzi, l'apparato in una prova di forza sta facendo in modo di... Continue Reading →

Seicentomila abitanti appena e un peso terribile della burocrazia.

Le analisi dei giorni passati avanzate da Francesco Perone sulle pagine de "Il Quotidiano della Basilicata" in merito alla questione regionale hanno attivato in me la voglia di riflettere, ragionare e scrivere ancora, come non faccio da tempo. La Basilicata, dissi tempo fa è, per abitanti, poco più di un Quartiere di Napoli o Roma,... Continue Reading →

Io non mi vergogno di essere lucano, ma provo pena per questi poveretti…

Una settimana è ormai trascorsa dall'esplosione dello scandalo riguardante i Consiglieri Regionali di Basilicata e rispetto alla rabbia iniziale oggi provo verso questa situazione ed i personaggi coinvolti tanta pena. La rabbia iniziale era frutto soprattutto della ribalta mediatica negativa scatenata dai riflettori appunto legati all'accaduto, perchè per molti la Basilicata è isola felice, terra... Continue Reading →

Investimento 27 marzo 2013 a Potenza, Rione Cocuzzo abbandonato a se stesso.

L'investimento di una signora, accaduto questa mattina lungo Via Tirreno a Potenza, ha il senso della tragedia annunciata, in quanto più volte, anche in tempi non sospetti, ho denunciato alle forze di opposizione e di maggioranza dell'assise comunale, lo stato di totale abbandono di uno dei rioni più popolati della città. Assenza di dossi e... Continue Reading →

Salviamo la Basilicata, liberiamoci di Partito Democratico e Popolo della Libertà: l’altra faccia del memorandum

Scrivo a una settimana esatta dal voto per le elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 soffermandomi sulla mia regione, la Basilicata. Questo voto nazionale in Lucania, nonostante le barbare conseguenze dell'attuale Legge Elettorale, ha una fortissima valenza locale: urge un scelta di campo. Al centro la Basilicata. Ancor prima di esporre il mio... Continue Reading →

Live Tweet deL mio ultimo dell’anno social, fine del 2012

Quest'anno ho provato ad esser scherzoso per la fine dell'anno cercando di giocare con le persone con le quali sui social network spesso scambiamo opinioni e confronti. Ho iniziato 36 ore prima della fine dell'anno. E sul mio blog ne lascio traccia. 01.01.2013 00.01 benvenuto 2 0 1 3 credici!!! 31.12.2012 23.58 saluto il 2012... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: