Matteo Renzi è stato un maestro, non dimentichiamolo.

Il quadro politico in Italia è in continuo movimento, da sempre, anche se oggi sembra essere in una condizione di forte stabilità in cui il blocco governativo sembra divenire sempre maggiore polo attrattore rispetto alle altre aree politiche. Eppure sembra lontanissimo il 2016. Io e Stefania eravamo freschi sposini ed un referendum incombeva sull'Italia, avrebbe... Continue Reading →

…boom! Paura e poi…

La tragedia di Genova rappresenta una vera e propria strage che, ne sono convinto, non si sarebbe potuta evitare. Tanti non saranno d'accordo con me e invito ciascuno a riflettere su cosa significa la manutenzione in questo Paese. Italia, manutenzione: milioni di euro, forse miliardi, affidati a imprese improvvisate nella risoluzione dei problemi prima che... Continue Reading →

La fortuna di non essere parte di nessun partito politico.

Buona domenica. Chi mi segue dal 2002, o giù di lì, ed ha buona memoria sicuramente è a conoscenza della mia storia e di quanto abbia fatto politica da dentro fino al 2013. Proprio con la morte di Futuro e Libertà per l'Italia, ma soprattutto con l'annientamento da parte della classe dirigente degli ideali che... Continue Reading →

Il Quotidiano è di tutti ma tutti dobbiamo rispettarlo.

Ricordo il giorno in cui Il Quotidiano della Basilicata fu lanciato come ieri, aria di novità si iniziava a respirare: come le altre città anche Potenza aveva il suo quotidiano che si aggiungeva alla Gazzetta del Mezzogiorno. Non una cosa da niente in una Regione nella quale anche l'informazione è sempre stata un lusso.Lusso divenuto... Continue Reading →

Inno Nazionale e politica. Unità d’Italia.

Il mio percorso politico, come più volte ho scritto e detto, ha origine in un partito, Alleanza Nazionale, che incentrava la sua visione di destra moderna ed europea non allontanandosi dall'idea di Patria e Nazione. Tre concetti, Europa, Patria e Nazione, in parte annebbiati con l'avventura nel Popolo della Libertà e poi improvvisamente ritrovati in... Continue Reading →

Silvio Berlusconi è il riassunto di un certo modo di essere italiani.

Non sono indemoniato dall'ex Premier, anzi per lui provo anche simpatia e tenerezza. Sicuramente non invidia, perchè i soldi non fanno la felicità. Doveva far nascere la VERA Italia UNITA nel 1993 ed invece nel 2011 ci ha consegnato, dimissionario, un'Italietta fatta a pezzi con un finto federalismo che ha fatto in modo di ampliare... Continue Reading →

La mia scelta di campo: fermarmi un giro di corsa.

Nella vita bisogna assumersi il coraggio delle proprie scelte ed io, nella vita privata, nel mio percorso continuo formativo, nel mio lavoro e soprattutto nella politica, non mi sono mai tirato indietro dal prendermi le mie responsabilità, e spesso anche quelle degli altri. Correva l'anno 2010 e immediatamente dopo le elezioni regionali, ultimato il mio... Continue Reading →

Il piacerismo che ci costa. #Casta

Il vento di anti-politica che tira sul nostro Paese è pericoloso soprattutto per la tenuta di quegli equilibri sociali che dovrebbero tenere in piedi uno Stato. Certo è pericoloso, ma non più di tanto, perché l'anti-politica è poco credibile, a guardarla bene ridicola per tanti motivi. In primis non si può concedere la bandiera del... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: